Vai! - Segue... - Trekka my Sail

Allargai tuoi orizzonti
Feed
Blog di Trekka
Vai ai contenuti

Vai! - Segue...

Ottobre 2009

Nel frattempo veleggiando per il lago ho scoperto un nuovo marina che ho ritenuto piu' idoneo allo stazionamento di Trekka ed ho provveduto a spostarla presso il nuovo porticciolo.



Boat Service


"Si tratta di una struttura in grado di offrire adeguato livello di sicurezza e comfort agli ormeggi a circa 130 imbarcazioni di medie dimensioni, oltre a fornire tutti i servizi che permettono al diportista di trascorrere una piacevole giornata al lago
Le opere sono state concepite in modo da ridurre al minimo l'impatto ambientale: i frangiflutti galleggianti in cemento armato (breakwater), utilizzati come opere di difesa del bacino, si sviluppano ad "L" per circa 250 m di lunghezza e garantiscono un elevato coefficiente di attenuazione del moto ondoso e inoltre presentano il notevole vantaggio di consentire la circolazione dell'acqua, evitandone il ristagno e mantenendone elevata la qualità.
All'interno dell'area portuale, per un miglior funzionamento della struttura, sono stati installati 3 pontili galleggianti di diversa lunghezza realizzati in acciaio rivestiti con doghe di legno di pino svedese, e tutte le barche sono saldamente ormeggiate a tali pontili attraverso finger di diverse dimensioni.
Ogni imbarcazione è riparata dal vento e dalle onde, e il diportista non ha alcuna difficoltà ad effettuare le manovre di ormeggio e salire e scendere dalla propria barca.
I frangiflutti gallegianti e i pontili sono dotati di illuminazione e di colonnine che forniscono acqua ed elettricità, attivabili tramite una smart card elettronica; la stessa smart card serve per accedere ed uscire dalla Marina, la cui area sarà controllata da video sorveglianza tramite un fitto sistema di telecamere.
Nell'area portuale sono presenti:
• un ampio parcheggio a disposizione dei clienti
• un carro ponte da 20 t azionato da personale qualificato, che permette di effettuare le operazioni di varo e alaggio in tutta sicurezza
• una gru da 15 t che permette il varo e l'alaggio di imbarcazioni a vela senza disalberare
• un'area giardino con annessi dei tavolini, dove trascorrere in pieno relax i momenti antecedenti o successivi la gita sul lago
Mentre sono in fase di progettazione e potenzieranno presto l'offerta le seguenti tecnologie:
• web cam, per poter controllare la propria barca e vedere, comodamente stando davanti al computer, se il tempo permette una gita al lago
• antenna wi fi, che permette di collegare il proprio portatile ad internet in tutta l'area della marina."






Cosi' dice il depliant, e cosi' mi assicura il proprietario del porto, ma...



Tocca ferro

Il 30 dicembre 2009 sono passato a sistemare Trekka, prabordi, coperura ecc. ecc. perche' prevedevo che per tutte le feste non avrei potuto rivederla ed in previsione di cattivo tempo, mi sembrava opportuno fare un sopralluogo. Quindi tutto a posto, ma... la notte del 3 Gennaio ci risiamo... una "Bergamasca" che arriva sul lago una/due volte l'anno, ha provocato l'ennesimo disastro...






E questa volta visto che i danni erano abbastanza gravi ho contattato l'amico Sergio Abrami per avere un consiglio sul da farsi.
E cortesissimo come sempre il 9 Gennaio dopo un sopralluogo mi ha consigliato di far intervenire un saldatore coi fiocchi.
Dopo vari preventivi si e' deciso per il Galeazzi (dell'omonimo cantiere che ha costruito il Fortissimo 848).
Scelta felice, visto che si e' portato appresso l'attrezzatura e, da Padova a Menaggio sul lago, ha potuto operare nei migliori dei modi senza dover caricare un'altra volta il Trekka su camion e portarlo presso il cantiere.    



18/03/2010 Arrivo al Navalia del Galeazzo Enrico




...e si procede al cucIncolla (taglio e saldatura) della lamiera....




E finalmente il 31/03/2010 la rimettiamo in acqua...






Aggiornato il: 22/05/2018
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti