Sistema di pilota automatico Pelagic - Il mio Blog - Trekka - Trekka my Sail

Allargai tuoi orizzonti
Feed
Blog di Trekka
Vai ai contenuti

Sistema di pilota automatico Pelagic

Trekka my Sail
Pubblicato da in Accessori ·
Interessante ...lo ripropongo

Sistema di pilota automatico Pelagic completo con Tiller Drive
Prezzo regolare$ 780,00

Se stai cercando il sistema di pilota automatico più semplice, più durevole e preciso usato da incrociatori e racer in mare aperto in tutto il mondo, sei arrivato nel posto giusto.
Il sistema Pelagic è stato progettato da zero dai marinai offshore, per funzionare a prescindere da cosa. Non devi più sopportare autopiloti deboli e imprecisi che non riescono a mantenere la rotta di un corso in condizioni difficili.
Il sistema è costituito da testa di controllo, azionamento del motore e attuatore del timone. Segue un elenco di contenuti.
Il nostro autopilota a 9 assi all'avanguardia utilizza dati provenienti da rollio, beccheggio e imbardata per monitorare e prevedere il movimento della barca in qualsiasi stato del mare, indipendentemente dal fatto che si stia navigando sottovento o battendo contro gli alisei. La sua bussola interna funziona fintanto che mantiene una fonte di alimentazione a 12 volt ed è completamente indipendente da qualsiasi altro sistema sulla vostra imbarcazione, così saprete che l'autopilota vi manterrà in rotta molto tempo dopo che il vostro plotter cartografico emetterà.
Per coloro che desiderano navigare sul percorso più alto o mantenere gli angoli di copertura nonostante le intestazioni della bussola, The Pelagic System può incorporare anche i dati del vento apparente Nmea 0183. NMEA 2K richiede un convertitore, come un Actisense NGW-1.
Il sistema Pelagic è considerato dai marinai offshore di tutto il mondo, installarne uno sulla tua barca oggi per migliorare le prestazioni e la sicurezza in mare.
Dettagli:
- I dati di nove sensori MEMS monitorano l'assetto dei vasi e vengono utilizzati per regolare la rotta e compensare il rollio, il beccheggio e l'imbardata.
- L'elettronica dell'azionamento flessibile consente il funzionamento con le ruote esistenti, l'idraulica sottocoperta e le installazioni del timone.
- I dati NMEA 0183 possono essere monitorati per abilitare la direzione della direzione del vento.
- Il telecomando wireless è disponibile.
- Azionamento di motori / pompe di grandi dimensioni (tipo 2) o attuatori lineari, fino a 25 amp.
- Una semplice interfaccia utente è implementata in una testa di controllo a tenuta stagna. I LED dim -abili indicano lo stato.
- Implementato in due custodie, una testa di controllo e un driver del motore in custodia stagna NEMA.
Consegna di prezzi introduttivi:
- La testa di comando più elettronica Motor Drive.
- Un telecomando
- Cuscinetto a manicotto in ottone montato sul ponte per l'estremità fissa dell'attuatore del timone.
- Perno dell'attuatore del timone per il montaggio dell'attuatore del timone
- Un connettore Bulgin con montaggio a tenuta stagna per il passaggio dei segnali di guida all'attuatore.




Faq

1. Potenza: la barra del timone standard assorbe circa 1 amp in condizioni di mare basso o moderato. Può raggiungere una media di 3 amp in condizioni pesanti. Le correnti di punta nei grandi mari squartati sono circa 5 ampere.
2. NMEA - Modalità vento: a partire da agosto 2017 l'unità seguirà una linea del vento apparente utilizzando le frasi di dati NMEA 0183 di MWV e VWR. Per utilizzare NMEA 2000, è necessario aggiungere un convertitore di dati, come Actisense NGW-1 alla rete NMEA. In questo momento si sta ancora valutando la vera attività del vento. Il manuale per NGW-1 si trova all'indirizzo http://www.actisense.com/wp-content/uploads/2017/07/NGW-1-User-Manual-issue-2.04.pdf
3. Può l'AP dirigere catamarani: The Pelagic sta  guidando diversi gatti di varie dimensioni. È davvero tutto sul carico del timone. La maggior parte dei gatti ha timoni moderni molto efficienti e sono relativamente facili da guidare rispetto allo scafo monotipo. L'unità guida abitualmente imbarcazioni da 10000 kg con poppa e timone delle porte del fienile (il modello Westsail 32 ne è un esempio). È stato installato su un gatto Vardo 34 'ed è in uso da circa 18 mesi. Inoltre è stato installato su uno scafo snello da 10000 kg, 60 piedi. Un disegno di Bob Perry, s / v Francis Lee, AKA Sliver. Questo è un timone guidato da un design molto recente. I carichi del timone sono ben bilanciati. Altre barche con hard steering sono Valiant 40 che è stato a bordo del Pacifico negli ultimi 8 mesi. Un gatto più piccolo che ha fatto buon uso dell'AP nella corsa in Alaska. Un video, alle 06:40 minuti viene mostrato il Pelagic: https://www.youtube.com/watch?v=R-S8MLB_n6I&t=407s
4. Montaggio dell'attuatore del timone: le dimensioni dei perni e la spaziatura sul timone sono comuni con altri produttori. Il perno del timone dovrebbe trovarsi a 18 pollici (457 mm) dall'asse del timone. La distanza dal timone centrato e dal punto di montaggio sullo scafo deve essere di 24 7/16 pollici (621 mm) per il corretto funzionamento.
4.1: Compatibilità dell'attuatore del timone: gli attuatori del timone attualmente sul mercato sono tutti i motori a 12 volt che dipendono dall'inversione della tensione applicata per lo spostamento del timone o da una ruota. Gli attuatori del timone sono generalmente intercambiabili.
5 .. Funzionamento del giroscopio: l'autopilota contiene tre giroscopi insieme ad altri sei sensori per tenere traccia dell'atteggiamento della nave. I giroscopi forniscono il controllo del timone per compensare imbardata, rollio e beccheggio. Alle impostazioni di guadagno più elevato è piuttosto aggressivo con il movimento del timone.
6. Compatibilità del drive sottocoperta: l'azionamento sottocoperta è spesso guidato da motori a 12 volt. In alcuni casi si usa 24 volt, di solito su navi più grandi. Per questo motivo, dato che solitamente sono motori a 12 volt, l'elettronica Pelagic è in grado di azionare una serie di attuatori sottocoperta o montati su ruote.




Nessun commento

Aggiornato il: 22/05/2018
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti